Domanda:
Le basse temperature danneggiano le batterie LiPo?
Ziem
2020-04-17 12:56:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi chiedo se le basse temperature influiscano in qualche modo sulle batterie LiPo? Le temperature più fredde possono danneggiare le cellule? Posso conservare le mie batterie in una cassetta di sicurezza per i pipistrelli all'esterno, a temperature calde / fredde?

Due risposte:
#1
+11
FlashCactus
2020-04-17 13:16:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le basse temperature influenzano le batterie LiPo in molti modi, primo fra tutti l'aumento della resistenza interna quando la batteria si raffredda. Questo è il motivo per cui i LiPos devono essere riscaldati prima di volare con tempo freddo, altrimenti saranno in grado di sostenere una corrente di scarica molto più bassa del normale e non daranno la loro piena capacità nominale:

Lithium Battery capacity vs. temperature

In volo, si spera che la corrente che fluisce attraverso lo zaino stesso generi abbastanza calore internamente da mantenerlo caldo, anche se per piattaforme di volo più lungo con basso assorbimento di corrente (cioè ala fissa a lungo ) potrebbe essere necessario un riscaldatore a bordo o un isolamento termico per mantenere le celle calde.

Per quanto riguarda i danni, non si verificano durante l'immagazzinamento o durante la scarica anche quando una batteria LiPo viene portata sotto lo zero; l'intervallo di temperatura nominale per lo scarico è compreso tra -20 ° e + 60 ° C e l'elettrolito stesso non si congela fino a circa -40 ° C.

In effetti, conservare le batterie al litio a 0 ° C prolunga la loro vita rispetto a quando le conservi a temperature più elevate. Alcuni proprietari di batterie agli ioni di litio affermano addirittura di "ravvivare" le cellule morte mettendole in un congelatore per circa una settimana.

L'unica cosa a cui dovresti prestare molta attenzione quando riponi le batterie a basse temperature è la possibilità di condensa di umidità sui terminali della batteria quando successivamente porti la batteria fredda in una stanza calda o semplicemente se il tempo cambia. Ciò può causare un cortocircuito che, sebbene sia improbabile che danneggi la batteria (poiché l'acqua probabilmente evaporerà dalla corrente prima che accada qualcosa di veramente brutto), è ancora pericoloso e corroderà i contatti della batteria attraverso l'elettrolisi.

Quindi, se decidi di conservare le tue batterie al freddo, e soprattutto all'aperto, mettile in un sacchetto sigillato insieme a un sacchetto di essiccante (es. gel di silice) in modo che l'aria intorno alla batteria sia sempre il più secca possibile, e quando li porti all'interno, non rimuoverli dalla borsa finché non si sono riscaldati alla temperatura ambiente.

Tuttavia, se provi a caricare una batteria al litio a una temperatura inferiore temperatura zero, la batteria verrà danneggiata rapidamente e in modo permanente tramite lo stesso processo di placcatura al litio che danneggia le celle la cui tensione è troppo bassa. Il tasso di danno è proporzionale alla corrente di carica (cioè più corrente danneggia le batterie più velocemente) e la sua entità è tale che i produttori affermano che la batteria è completamente scarica e deve essere smaltita se viene caricata sotto lo zero anche una sola volta.

La temperatura di ricarica consentita per le batterie al litio è 0-45 ° C, ma ti consiglio di restare al centro dell'intervallo e di caricare solo a temperatura ambiente.

Tieni presente che il i numeri esatti (ovvero le temperature nominali) si riferiscono alle celle agli ioni di litio, ma dovrebbero essere vicini per l'intera famiglia di batterie ricaricabili al litio.

#2
+3
Kralc
2020-04-17 13:40:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il significato esatto di freddo "o" caldo "può essere un po 'soggettivo, ma la temperatura ha un effetto sulle batterie. Soprattutto durante il funzionamento, ma la tua domanda si concentra sulla conservazione.

-esempio del mondo, di seguito sono riportate le specifiche termiche per la batteria TB50 di DJI [ source] :

Temperatura di ricarica: da 5 ° a 40 ° C
Temperatura di esercizio: da -20 ° a 40 ° C
Temperatura di immagazzinamento: meno di 3 mesi: da -20 ° a 45 ° C
Temperatura di immagazzinamento: più di 3 mesi: da 22 ° a 28 ° C

Come puoi vedere, per una conservazione a breve termine sono considerate accettabili variazioni di temperatura molto più ampie.

Anche durante la conservazione, si verificano reazioni chimiche all'interno della batteria. Questo può essere ridotto in un paio di modi: conservare al livello di carica consigliato ea temperature più basse. Le temperature più basse rallentano la velocità di reazione e possono aumentare la durata, ma a seconda dell'elettrolito la batteria può congelare a temperature elevate gh come -30 ° C e quando ciò accade, la cella diventa più fragile e il processo di congelamento-scongelamento può causare danni di per sé.

L'altro rischio di congelamento è l'umidità o la condensa nel pacco batteria. Se raffreddata rapidamente o conservata in un ambiente freddo e umido, l'acqua nel pacco si congela e può danneggiare le celle.

Prima della ricarica, la batteria deve essere completamente riscaldata entro l'intervallo di temperatura di ricarica consigliato. Assicurati che l'intera batteria si sia riscaldata: per i pacchi batteria più grandi, il nucleo impiegherà più tempo per riscaldarsi mentre l'esterno è a posto.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...